Operazione di borsa che costituisce il contrario del riporto e si traduce in un trasferimento a contanti di valori mobiliari e in un simultaneo impegno di effettuare a termine uguale trasferimento, in senso inverso, di una stessa quantità di titoli, del medesimo tipo, a un prezzo inferiore a quello stabilito per il trasferimento a contanti.

Attualmente nessun contenuto è stato classificato con questo termine.