Fisco e Tasse

2022-11-11

Decreto Aiuti quater e uso del contante: rialzo a 5.000 euro

In data 10 novembre è stato approvato il Decreto Aiuti quater con nuove misure a sostegno delle famiglie e delle imprese. Tra le novità svetta il tetto massimo all'uso del contante che passa a 5.000 dal 1 gennaio 2023.

Il Governo Meloni aveva già annunciato nelle scorse settimane varie anticipazioni sulle misure fiscali al vaglio dei ministri. Inizialmente si parlava di un inserimento della norma nella prossima legge di bilancio ma a quanto pare le novità arrivano dal decreto Aiuti quater.

Ricordiamo che il limite all'uso del contante è previsto dal Decreto antiriciclaggio (Dlgs 231/2007, articolo 49) ma tante volte è stato ritoccato a ribasso e rialzo.

Decreto aiuti quater e uso del contante: novità dal 1 gennaio 2023

Passa a 5.000 euro il tetto massimo dell'uso del contante dal 1 gennaio 2023.

Inoltre, si prevede un credito di imposta per le PIVA per incentivare la fatturazione elettronica, con stanziamento di 80 milioni di euro per la sua applicazione.

Ricordiamo che dal 1° gennaio 2022 il tetto doveva scendere a 1.000 euro, come previsto dalla legge di Bilancio di Mario Draghi di fine 2021.

Successivamente, nel mese di febbraio, è stato approvato un emendamento al Milleproroghe che   ha mantenuto fino al 31 dicembre 2022 il limite a 2.000 euro.

L'art. 49 del Dlgs 231/2007 prevede nello specifico che è vietato il trasferimento di denaro contante e di  titoli  al portatore in euro o in valuta estera, effettuato a qualsiasi  titolo tra soggetti diversi, siano esse persone fisiche o giuridiche, quando il valore  oggetto di  trasferimento,  è complessivamente pari o superiore a 3.000  euro.  

Inoltre, il  trasferimento  superiore al  predetto limite, quale che ne sia la causa o  il  titolo, è vietato anche quando è effettuato con più pagamenti, inferiori alla  soglia,  che appaiono  artificiosamente frazionati  e   può essere  eseguito esclusivamente per il  tramite di banche, Poste italiane S.p.a., istituti di moneta elettronica e istituti di pagamento.

L'aiuti quater prevede che a decorrere dal 1°  gennaio 2023 la soglia massima per l'uso del contante passa a 5.000 euro

Altre news

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit

Fisco e Tasse

2023-02-02

Pubblicato in GU n 26 del 1 febbraio il Decreto 28 dicembre 2022 con i Canoni di abbonamento speciale alla radiodiffusione per l'anno 2023. In particolare, per  l'…

Fisco e Tasse

2023-02-02

In data 1 febbraio il ministro dell'Economia e delle Finanze, Giancarlo Giorgetti ha risposto alla Camera dei deputati ad alcune interrogazioni parlamentari a tema…

Fisco e Tasse

2023-02-02

Con Risposta n. 176/2023 le Entrate forniscono chiarimenti sul trust e in particolare viene specificato che se il soggetto disponente viene a mancare, tra i beni e…