Fisco e Tasse

2022-11-24

Decreto Aiuti quater: riduzione accise prorogata per dicembre

Pubblicato in GU n 270 del 18 novembre il DL n 176 noto come Decreto Aiuti quater. Tra le misure a sostengo delle famiglie e delle imprese figura la proroga della riduzione dei prezzi dei carburanti per il mese di dicembre 2022. (Per un riepilogo delle novità ti consigliamo di leggere Decreto aiuti quater in Gazzetta: cambiano superbonus e aiuti alle imprese).

Attenzione al fatto che con DL n 179 pubblicato in GU n 270 del 23 novembre si apportano modifiche alla riduzione delle accise sui carburanti. Vediamo i dettagli

Decreto Aiuti quater e DL n 179 del 23.11: proroga riduzione dei prezzi dei carburanti

In considerazione dell'eccezionale incremento dei prezzi dei prodotti energetici le aliquote di accisa dei sotto-indicati prodotti sono rideterminate secondo quanto previsto dal DL Aiuti Quater e dal successivo Decreto n 179 del 23 novembre.

L’articolo 2 del DL n 176 è stato profondamente modificato dal Decreto Misure urgenti in materia di accise sui carburanti e di sostegno agli enti territoriali e ai territori delle Marche colpiti da eccezionali eventi meteorologici” n 179 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 274 del 23 novembre 2022.

 

DAL 19.11.2022 AL 30.11.2022

DAL 01.12.2022 AL 31.12.2022

benzina

  • 478,40 euro per mille litri;
  • 578,40 euro per mille litri;

oli da gas o gasolio usato come carburante

367,40 euro per mille litri

467,40 euro per mille litri

gas di petrolio liquefatti (GPL) usati come carburanti

182,61 euro per mille chilogrammi

216,67 euro per mille chilogrammi

gas naturale usato per autotrazione

zero euro per metro cubo

 

aliquota IVA applicata al gas naturale usato per autotrazione

5 per cento

 

In dipendenza della rideterminazione dell'aliquota di accisa sul gasolio usato come carburante, l'aliquota di accisa sul gasolio commerciale usato come carburante, non si applica per il periodo dal 19 novembre 2022 fino al 30 novembre 2022.

Inoltre:

  • gli esercenti i depositi commerciali di prodotti energetici assoggettati ad accisa
  • gli esercenti gli impianti di distribuzione stradale di carburanti

trasmettono, entro il 12 dicembre 2022, all'ufficio competente per territorio dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, per via telematica[i dati relativi ai quantitativi dei prodotti di cui al comma 1, lettera a), del presente articolo usati come carburante giacenti nei serbatoi dei relativi depositi e impianti alla  data del 30.11.2022. 

I predetti esercenti trasmettono entro il 12 gennaio 2023 all'ufficio competente per territorio dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, i dati relativi ai quantitativi dei prodotti di cui sopra usati come carburanti, giacenti nei serbatoi dei relativi depositi e impianti alla data del 31 dicembre 2022. 

La comunicazione non è effettuata nel caso in cui alla scadenza dell’applicazione della rideterminazione delle aliquote di accisa venga disposta la proroga dell'applicazione delle stesse. 

Per la mancata comunicazione delle giacenze trova applicazione la sanzione apposita sanzione.

Altre news

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit

Fisco e Tasse

2023-02-02

Pubblicato in GU n 26 del 1 febbraio il Decreto 28 dicembre 2022 con i Canoni di abbonamento speciale alla radiodiffusione per l'anno 2023. In particolare, per  l'…

Fisco e Tasse

2023-02-02

In data 1 febbraio il ministro dell'Economia e delle Finanze, Giancarlo Giorgetti ha risposto alla Camera dei deputati ad alcune interrogazioni parlamentari a tema…

Fisco e Tasse

2023-02-02

Con Risposta n. 176/2023 le Entrate forniscono chiarimenti sul trust e in particolare viene specificato che se il soggetto disponente viene a mancare, tra i beni e…