Fisco e Tasse

2022-09-23

Turismo disabili: fondi per certificare l'accessibilità di alberghi e stabilimenti

In data 22 settembre sono state aggiornate le FAQ sul sito del Ministero del Turismo relativamente al Fondo per l'accessibilità turistica.

Clicca qui per accedere alle novità sulla pagina dedicata.

Ricordiamo che con Avviso del 2 settembre, il Ministero del Turismo con riferimento a quanto previsto nell’art. 3, c. 1 dell’Avviso pubblico del 28 giugno 2022 comunicava la variazione della data di apertura della piattaforma informatica, utile a presentare le domande di iscrizione all’elenco degli Enti certificatori relativi al fondo destinato alla realizzazione di interventi per l'accessibilità dell'offerta turistica per i disabili.

In particolare, le domande degli enti certificatori possono essere presentate dalle ore 12:00 del 30 settembre 2022 e fino alle ore 12:00 del giorno 31 ottobre 2024. 

Nella sezione “Materiale per l’utilizzo della piattaforma” della pagina del Ministero dedicata al Fondo, si pubblicano i FACSMILE dei documenti utili a presentare la domanda di iscrizione. 

Inoltre, eventuali segnalazioni di carattere tecnico o relative alla compilazione dovranno essere inoltrate all’ indirizzo PEC:

Con Decreto del 12 aprile 2022 del ministero del Turismo e del Ministro per le Disabilità sono state stabilite le modalità di accesso e fruizione degli interventi a valere sul Fondo di cui all'art. 1 commi 176 e 177 della legge 30 dicembre 2021 n. 234, destinato alla realizzazione di azioni per l'accessibilità all'offerta turistica delle persone con disabilità.

In particolare, al  fine  di  sostenere  lo  sviluppo  dell'offerta  turistica rivolta alle persone con disabilità e favorire l'inclusione sociale e  la diversificazione  dell'offerta  turistica  stessa,  presso  il Ministero del turismo è istituito un fondo con una dotazione pari a 6 milioni di euro per ciascuno degli anni 2022, 2023 e 2024.

Le finalità del fondo sono quelle di erogazione di servizi volti al rilascio delle certificazioni:

  • UNI ISO 21902:2022 (standard turismo accessibile)
  • UNI CEI EN 17210:2021 (accessibilità e usabilità dell’ambiente costruito – Requisiti funzionali)
  • UNI/PDR 92:2020 (stabilimenti balneari – Linee guida per la sostenibilità ambientale, l’accessibilità, la qualità e la sicurezza dei servizi

Fondo accessibilità turistica: i beneficiari dei fondi

I soggetti beneficiari della misura sono:

  • Esercizi alberghieri (ATECO 55.10.00) 
  • Esercizi extra-alberghieri (ATECO 55.20.10; ATECO 55.20.20; ATECO 55.20.30; ATECO 55.20.40; ATECO 55.20.51; ATECO 55.20.52; ATECO 55.23.50; ATECO 55.30.00; ATECO 55.90.10; ATECO 55.90.20); 
  • Stabilimenti termali (ATECO 96.04.20);
  • Stabilimenti balneari (ATECO 93.29.20); 
  • Strutture dirette allo svolgimento di attività sportive di maggiore interesse per la fruizione turistica, siano esse pubbliche o private, aperto al pubblico giornaliero.

Resta aggiornato, clicca qui per la sezione avvisi del Ministero del Turismo.

Altre news

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit

Il Sole 24 Ore

2023-01-27

L'agevolazione fiscale prevista dal cosiddetto regime degli impatriati art 16 dlgs 147 2015   può essere applicata anche al le somme del trattamento di fine…

Fisco e Tasse

2023-01-27

Con il Provvedimento n. 24252 del 26 gennaio le Entrate hanno fissato al 20 settembre 2023 il termine per la comunicazione di cessione dei crediti d’imposta per l’…

Fisco e Tasse

2023-01-27

Con Risposta n 160 del 25 gennaio le entrate chiariscono che ai contratti di locazione a canone concordato, con opzione per la cedolare secca, stipulati in…