Fisco e Tasse

2022-12-21

Bilancio previsone enti locali: possibile deliberare entro il 31 marzo 2023

Con Decreto 13 dicembre del Ministero dell'interno pubblicato in GU n 295 del 19 dicembre viene differito al 31 marzo 2023 il termine per la  deliberazione  del bilancio di previsione 2023/2025 degli enti locali.

In particolare, 

  • visto  l'art. 151, comma  1,  del testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, approvato con decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (TUEL), che fissa al 31 dicembre il termine per la deliberazione da parte  degli  enti  locali  del  bilancio  di previsione, riferito ad un orizzonte temporale  almeno  triennale,  e dispone che il termine puo' essere differito con decreto del Ministro dell'interno, d'intesa con il Ministro dell'economia e delle finanze, sentita la Conferenza Stato-citta' ed autonomie locali,  in  presenza di motivate esigenze; 
  • visto  l'art.  163,  comma  3,  del  TUEL,  relativo  all'esercizio provvisorio di bilancio;
  • vista la  richiesta  dell'Associazione  nazionale  comuni  italiani (A.N.C.I.)  e  dell'Unione  province  d'Italia  (U.P.I.)  in  data  8 dicembre 2022, di differimento del predetto  termine  per  tutti  gli enti locali al 31 marzo 2023, considerati in  particolare  la  grande indeterminatezza sul versante delle entrate e  i riflessi, ancora incerti, di molte previsioni di carattere fiscale e contabile; 
  • ritenuto pertanto necessario e urgente differire, per i suddetti motivi, il termine della deliberazione da parte degli enti locali del bilancio di previsione 2023/2025; 
  • e infine sentita la Conferenza Stato-citta' ed autonomie locali nella seduta del 13 dicembre 2022, previa intesa con il Ministro  dell'economia  e delle finanze, acquisita nella stessa seduta;

si decreta che il termine per  la  deliberazione  del  bilancio  di  previsione 2023/2025 da parte degli enti locali è differito al 31 marzo 2023 ed è autorizzato  per  gli  enti   locali l'esercizio provvisorio del bilancio.

Altre news

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit

Il Sole 24 Ore

2023-01-27

L'agevolazione fiscale prevista dal cosiddetto regime degli impatriati art 16 dlgs 147 2015   può essere applicata anche al le somme del trattamento di fine…

Fisco e Tasse

2023-01-27

Con il Provvedimento n. 24252 del 26 gennaio le Entrate hanno fissato al 20 settembre 2023 il termine per la comunicazione di cessione dei crediti d’imposta per l’…

Fisco e Tasse

2023-01-27

Con Risposta n 160 del 25 gennaio le entrate chiariscono che ai contratti di locazione a canone concordato, con opzione per la cedolare secca, stipulati in…