Fisco e Tasse

2022-10-04

Corte di Giustizia Tributaria: gli indirizzi per comunicare con gli uffici dal 3 ottobre

Con una nota pubblicata sulla pagina preposta del Portale della Giustizia Tributaria, il MEF informa di nuovi indirizzi di posta elettronica attivi dal 3 ottobre per comunicare con le Corti di Giustizia.

In particolare, viene specificato che, in attuazione della Legge 31 agosto 2022, n. 130, recante disposizioni sulla riforma dell’ordinamento e del processo tributari, dal 3 ottobre 2022 sono attivati i nuovi indirizzi di:

  • Posta Elettronica Certificata (PEC) 
  • Posta Elettronica Ordinaria (PEO) relativi alle neocostituite Corti di Giustizia Tributaria.

Da tale data pertanto sono disattivate tutte le precedenti caselle di posta elettronica delle ex Commissioni Tributarie.

I nuovi recapiti di Posta Elettronica Certificata (PEC) e di Posta Elettronica Ordinaria (PEO) sono consultabili nella sezione:

I nuovi indirizzi e le informazioni relative alle Corti di Giustizia Tributaria saranno pubblicati contestualmente anche sull’Indice dei domicili digitali della Pubblica Amministrazione e dei Gestori di Pubblici Servizi (IPA).

Corti di giustizia tributaria: come comunicare con gli uffici

Accedendo al sito internet preposto, è possibile effettuare la ricerca della Corte di Giustizia Tributaria per provincia di residenza o in alternativa raggruppate per Regione.

Per ogni Corte di Giustizia Tributaria selezionata è possibile reperire le seguenti informazioni:

  • i dati della Corte (indirizzo, PEC, ecc.);
  • la bacheca della Corte con le news e le comunicazioni di servizio della stessa;
  • la sezione "come raggiungerci" con le informazioni dei mezzi pubblici e la mappa interattiva per raggiungere la Corte;
  • il servizio di prenotazione e di disdetta appuntamenti on-line presso la Corte prescelta;
  • le sezioni della Corte con l'elenco completo dei suoi componenti;
  • l'elenco dei decreti di mancato funzionamento nel caso la Corte abbia subito l'interruzione del servizio per eventi di carattere eccezionale.

E' bene ricordare che, le Corti di Giustizia Tributaria di primo grado sono presenti in tutte le province, tranne in quelle di nuova istituzione. 

In questi casi, il contribuente è invitato a rivolgersi alla Corte di riferimento presente nella seguente tabella: 

Le Corti di Giustizia Tributaria di secondo grado per il giudizio di secondo grado hanno le sedi presso il capoluogo di ogni Regione; in alcuni comuni con sedi di corte d'appello e distanti almeno 100 km dal capoluogo regionale sono state, inoltre, istituite delle sezioni staccate delle Corti di Giustizia Tributaria di secondo grado:


Attenzione al fatto che per le province autonome di Bolzano e Trento la giurisdizione tributaria è esercitata da Corti di Giustizia Tributaria di primo e di secondo grado, aventi sede nel capoluogo e competenza sul territorio della provincia corrispondente.

Altre news

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit

Fisco e Tasse

2023-02-02

Pubblicato in GU n 26 del 1 febbraio il Decreto 28 dicembre 2022 con i Canoni di abbonamento speciale alla radiodiffusione per l'anno 2023. In particolare, per  l'…

Fisco e Tasse

2023-02-02

In data 1 febbraio il ministro dell'Economia e delle Finanze, Giancarlo Giorgetti ha risposto alla Camera dei deputati ad alcune interrogazioni parlamentari a tema…

Fisco e Tasse

2023-02-02

Con Risposta n. 176/2023 le Entrate forniscono chiarimenti sul trust e in particolare viene specificato che se il soggetto disponente viene a mancare, tra i beni e…