Salta al contenuto principale

Fisco e Tasse

2022-08-29

Credito di imposta per la distribuzione editoriale: le domande dal 14 ottobre

Con notizia pubblicata sul proprio sito internet datata 2 agosto 2022 il Dipartimento per l'informazione e l'editoria rende noto che la Commissione Europea, con la decisione positiva n. C(2022) 4898 final pubblicata sul proprio sito internet in data 13 luglio, si è pronunciata sulla compatibilità della misura con le disposizioni normative europee sugli aiuti di Stato.

Pertanto, è pubblicato il Decreto del Capo del Dipartimento cui all’articolo 4, comma 3, del DPCM 26 ottobre 2021 con il quale sono stati definitivamente stabiliti i termini per la presentazione delle domande di ammissione al credito d’imposta per le spese sostenute nell’anno 2020 per la distribuzione delle testate edite, (istituito dall’art 67 comma 1 DL N 73/2021 convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106).

Si sottolinea che i nuovi termini prevedono che la domanda può essere presentata dal 14 ottobre 2022 al 14 novembre 2022.

Attenzione al fatto che lo sportello telematico per la trasmissione delle domande sarà aperto dal giorno 14 ottobre, ore 10.00, fino al 14 novembre, ore 23.59.

Visita la pagina preposta per restare sempre aggiornato

Ricordiamo sinteticamente i requisiti di ammissione alla agevolazione, consultabili nel dettaglio dal decreto di cui sopra:

  • la sede legale nello spazio UE
  • la residenza fiscale ai fini della tassabilità in italia ovvero la presenza di una stabile organizzazione sul territorio italiano
  • l’attribuzione del codice ateco 58 attività editoriali:
  • 5813 editoria di quotidiani
  • 5814 editoria di riviste e periodici
  • l aver stipulato accordi di filiera anche associazioni rappresentative

Il credito di imposta è riconosciuto nella misura del 30% delle spese effettivamente sostenute nell'anno 2020 per distribuzione e trasporto ivi inclusa la spesa di trasporto dai poli ai punti vendita dei giornali editi dalle imprese

Altre news



Fisco e Tasse

2024-05-24

Approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto Salva Casa L’obiettivo è “liberare” gli appartamenti ostaggio di una normativa rigida e frammentata che ne ostacola la…

Fisco e Tasse

2024-05-24

Inviatalia pubblica le regole per il fondo rotativo turismo con domande dal  1 luglio. Con l'avviso del 7 maggio del Ministero del Turismo si dettano le regole…

Fisco e Tasse

2024-05-24

Il modello 730/2024 nella sezione I del Quadro E riservato a oneri e spese prevede al rigo E8-E10 l'indicazione delle spese sostenute per gli…