Salta al contenuto principale

Fisco e Tasse

2023-04-14

Rimborsi fiscali: il modello per comunicare l'IBAN alle Entrate

Al fine di ottenere il proprio rimborso fiscale e necessario comunicare l'IBAN all'Agenzia delle Entrate.

I contribuenti interessati a comunicare il proprio IBAN alla agenzia, possono procedere in vario modo:

  • telematicamente, 
  • recandosi in un ufficio previo appuntamento.

Ti consigliamo anche Rimborsi fiscali agli eredi: breve guida su erogazione e rinuncia.

Rimborsi fiscali dall'agenzia: comunicare l'IBAN senza recarsi in ufficio

Per comunicare all’Agenzia delle entrate le coordinate IBAN del proprio conto corrente senza recarsi in ufficio è possibile farlo:

  1. attraverso un’applicazione informatica, disponibile nella “area riservata” del sito all’Agenzia, alla quale si accede con le credenziali:
    • SPID, 
    • la CIE carta d’identità elettronica,
    • o la Carta nazionale dei servizi. Effettuato l’accesso in uno dei tre modi suddetti, occorre seguire il percorso “Servizi > Rimborsi > Comunicazione IBAN per accredito su c/c” e inserire le coordinate del conto, oppure
  2. compilando il modello “Modello accredito rimborsi"  che:
    • va firmato digitalmente dal titolare del conto corrente 
    • e inviato, in allegato a un messaggio PEC, a qualsiasi ufficio dell’Agenzia (preferibilmente, alla Direzione Provinciale di propria competenza). 

Rimborsi fiscali dall'agenzia: il modello per comunicare l'IBAN per le persone fisiche

Con il modello accredito rimborsi, le persone fisiche possono chiedere l’accredito di rimborsi fiscali e di altre forme di erogazione sul proprio conto corrente bancario o postale. 

Questo modello può essere presentato utilizzando esclusivamente una delle seguenti modalità: 

  • inviando un messaggio PEC a qualsiasi ufficio dell’Agenzia allegando il modello firmato digitalmente dall’interessato (senza possibilità di delega); gli indirizzi PEC dell’Agenzia sono reperibili nella pagina “Direzioni Provinciali e uffici Provinciali territorio”;
  • consegnando il modello con firma autografa a qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia insieme alla fotocopia di un documento d’identità, in corso di validità, da esibire al momento della presentazione. In caso di delega, è necessario allegare alla richiesta la fotocopia del documento di identità, in corso di validità, sia del delegante che del delegato.

Rimborsi fiscali dall'agenzia: compila il modello per l'IBAN

Oltre ai dati del contribuente, nel modello va barrata:

  • la Casella 1 - per ricevere direttamente sul conto corrente bancario o postale, intestato al contribuente, le somme relative a rimborsi fiscali;
  • la Casella 2 - per annullare una richiesta di accredito di rimborsi o di altre erogazioni sul conto corrente del contribuente. In questo caso il quadro relativo all’indicazione delle coordinate bancarie non va compilato.

In ultima analisi, se non si possiedono le credenziali di accesso all’area riservata o la PEC, per la consegna del modello bisogna recarsi in ufficio, prendendo un appuntamento. 

Nella pagina del sito “Prenota un appuntamento” tutte le informazioni per prenotare.

Altre news



Fisco e Tasse

2024-06-19

Il Modello Redditi SC 2024 è la dichiarazione dei redditi delle società di capitali e degli commerciali ed equiparati. In particolare, deve essere presentato dai…

Fisco e Tasse

2024-06-19

Con la Circolare n 12/2024 le Entrate hanno replicato a diversi quesiti sulle regole di detraibilità per alcuni bonus nei modelli dichiarativi 2024. Tra gli altri…

Fisco e Tasse

2024-06-19

Con la Circolare n 14 del 18 giugno le Entrate pubblicano le regole operative per il bonus casa under 36. Si forniscono vari chiarimenti utili alla sulla…